Click for more products.
No produts were found.
Lista dei desideri
Ricerca nel blog
Consigli

Fumaggine: Come difendersi in modo Naturale

Cos'è

Si tratta di un gruppo di funghi saprofiti che formalmente non attaccano la pianta, ma che si nutrono di sostanze attaccaticce (melata) che vengono prodotte da insetti vari, quali afidi, cocciniglia e metcalfa, essendo dunque una fito-patologia secondaria. La fumaggine è un problema molto comune per le piante in giardino e gli alberi nel frutteto, imbratta la vegetazione che diventa nera e polverosa. Per questo motivo, oltre a debilitare fortemente le colture, questa patina scura è molto fastidiosa da un punto di vista estetico.

Quali danni provoca

la pianta viene privata della luce necessaria per vivere. Con attacchi prolungati la pianta, dopo un lungo periodo di indebolimento, può arrivare alla morte. 

Quando si manifesta

Il periodo critico va da marzo ad ottobre per le specie decidue o caducifoglie. Si prolunga per tutto l'anno nelle specie sempreverdi (ad esempio agrumi nei ricoveri invernali).

Prodotti consigliati

  • Saver
  • Lecitina di Soia
  • Sodio
  • Tannino
  • Sapone molle (per rimuovere la melata)

Interventi Agronomici

  • Mantenere le chiome ben arieggiate, attraverso idonee potature di sfoltimento che permettano il passaggio di aria e luce sufficienti
  • Non eccedere in concimazioni azotate e negli interventi irrigui
  • Evitare ristagni idrici

Interventi suggeriti:

  • Sapone molle nebulizzato con grossi volumi d’acqua.

Trattare indicativamente ogni 15-20 giorniNel caso di forti attacchi gli interventi di nebulizzazione vanno eseguiti ogni 7-10 giorni. Se avviene un’eccessiva defogliazione dovuta al fungo parassita, che causa un forte stress alle piante, nebulizzare chioma e sottochioma con i Fosfiti.

Menu

Settings

Click for more products.
No produts were found.

Registrati per utilizzare la lista dei desideri.

Sei già registrato e possiedi un account?