Quando piantare i bulbi estivi

Quando piantare i bulbi estivi 2017-04-03T09:59:43+00:00

Project Description

Quando piantare i bulbi estivi

Avere un bellissimo giardino estivo pieno di fiori è facile. I bulbi a fioritura estiva vanno piantati in primavera (marzo, aprile e maggio). Metterli a dimora è facile, in buchette pari al doppio dell’altezza del bulbo e distanti dai 10 ai 40 cm. Poi occorre avere solo la pazienza di aspettare che fioriscano. Di seguito approfondiamo tutti i dettagli di quando piantare i bulbi estivi.

Quando

I bulbi e i tuberi a fioritura estiva possono essere piantati in primavera, da quando non c’è più pericolo di gelate notturne, fino alla fine di maggio.

Prima di piantare i bulbi estivi è possibile stabilire un programma di fioritura. È molto semplice: basta tenere conto dei differenti periodi di fioritura e delle diverse altezze delle piante per poter godere di un magnifico giardino fiorito da giugno a fine ottobre.

Inoltre, se in autunno si piantano bulbi a fioritura primaverile (come tulipani e narcisi), da febbraio il giardino sarà nuovamente pieno di colori. Per ottenere un risultato eccezionale, si consiglia di piantare diversi tipi di bulbi gli uni vicino agli altri: per esempio, 20 anemoni, 9 tigridie e 3 dalie decorative.

Le begonie e le varietà di dalia più piccole, quali Topmix e le nuove varietà basse a fioritura abbondante Dahlianova Gallery e Impression, sono particolarmente adatte anche alle cassette.

È inoltre possibile giocare con le varie altezze, per esempio piantando i bulbi estivi più alti (come gladioli e gigli) tra gli arbusti, le piante perenni e le erbe ornamentali, in modo da aggiungere un tocco di colore. I bulbi che producono piante più basse, come begonia, acetosella e anemone, stanno bene tra le piante perenni basse che ricoprono il terreno.

 

Dove

I bulbi estivi prediligono i luoghi soleggiati e possono essere piantati sia in giardino che in cassetta.

Come

È possibile piantare i bulbi estivi in diversi modi, per esempio scavando delle buche o dei solchi nel terreno con una paletta.

Profondità

Come regola generale, i bulbi e i tuberi vanno piantati a una profondità pari al doppio della loro altezza. Fanno eccezione le begonie e le dalie che devono essere piantate appena sotto la superficie. Nello schema a parte sono riportate le profondità per i diversi tipi di piante.

Distanza

Si consiglia di piantare i bulbi piccoli a una distanza di 10 cm gli uni dagli altri, i gladioli a 12 cm, le begonie a 25 cm, i gigli a 30 cm e le dalie anche a 40 cm. Se invece desiderate ottenere chiazze di colore compatte, potete piantare la maggior parte dei bulbi a distanze più ravvicinate.

Terreno

Prima di procedere alla messa a dimora, fate in modo di drenare e livellare il terreno. È possibile piantare i bulbi estivi in qualsiasi tipo di terreno, a condizione che sia permeabile affinché l’acqua possa scolare via facilmente. Generalmente non è necessario dare concime supplementare prima della prima fioritura. In caso di terreno argilloso pesante, si consiglia di mescolare sabbia o compost allo strato superiore. Per le cassette si possono utilizzare terra di giardino o di vaso.

Acqua

Subito dopo la messa a dimora, è necessario innaffiare abbondantemente i bulbi affinché sviluppino velocemente le radici. Nella stagione primaverile asciutta il terreno del giardino e delle cassette va mantenuto umido.

Loading...